Ladies & Gentlemen Banqueting

  • Ristoranti
  • Top Ristorazione
€€€
Sito web
Prezzo medio
€ 0-15
Carte di credito
Tipologia
  • Ristoranti
  • Top Ristorazione
Chef
Ambra Romani
Cucina
  • Creativa
  • Gourmet
Servizi offerti
  • Catering
  • Meeting/Congressi
  • Cerimonie
Riposo settimanale
Lunedì
Ladies & Gentlemen Banqueting nasce dalla grande passione di due professioniste che hanno unito i propri talenti per creare eventi curati nei minimi dettagli: dallo studio del menù secondo le più moderne tendenze del food design all’allestimento della sala. Una mise en place impeccabile valorizza una cucina semplice ma ricercata ed innovativa, dai sapori autentici. Qualità, eleganza e fashion rendono i servizi di questo raffinato Banqueting un’occasione per raccontare storie di cibo, di stile e di tradizioni che coinvolgono gli ospiti in un percorso sia culturale che gastronomico, attraverso soluzioni non convenzionali.
I consigli del nostro Chef Ambra Romani:
Ogni evento è curato nei minimi dettagli: dallo studio del menù secondo le più moderne tendenze del food design, all’allestimento della sala, scegliendo con cura tutti i particolari per una mise en place impeccabile. La nostra proposta culinaria saprà coinvolgere ogni palato e sarà accompagnata dall'eleganza degli allestimenti.
Indirizzo
Ladies & Gentlemen Banqueting
Via Tommaso Grossi, 12 - 20017 Rho (MI)
351 8632434
Intervista allo chef AMBRA ROMANI
AMBRA, DA DOVE NASCE LA TUA PASSIONE PER LA CUCINA?
Nasce tutta dalle mie origini. Sono marchigiana e vengo dalla classica famiglia tradizionale del centro Italia che ama le tavolate e le mangiate in compagnia. Avevo un bisnonno pasticcere ma, soprattutto, fin da bambina entro in cucina con mia nonna e scopro che da acqua e farina puoi creare tutto e da lì mi si apre un mondo. Seguiranno naturalmente i libri di cucina e, dopo il liceo classico, la consapevolezza di voler fare di questa passione un mestiere. Oltre a studiare all’alberghiero, mi proponevo da panettieri, gelatai e dovunque potessi imparare e guadagnare i primi soldi.

QUAL’E’ STATO IL MOMENTO DELLA VERA SVOLTA NEL TUO PERCORSO?
Naturalmente l’incontro con Gianfranco Vissani nel 1996. Tramite amici di famiglia ho avuto la possibilità di frequentare uno stage dal Maestro dal quale ho imparato davvero moltissimo. Dopo di lui sono stata a Milano con Ernst Knam, Aimo e Nadia, secondi maestri dopo Gianfranco Vissani, la Cantina di Manuela. Sono stati anni di duro lavoro ma anche di grande energia e divertimento. Molto belle anche le esperienze televisive sia alla Prova del Cuoco che su Sky. Di recente ho poi aperto una società di catering che mi sta dando grandi soddisfazioni.

COS’E’ PER TE LA CUCINA OGGI E QUALE PREDILIGI?
Il cibo è allegria e curiosità. Amo molto la cucina etnica e naturale, i sapori e colori della tradizione sudamericana per esempio. La mia è una proposta mediterranea con contaminazioni ma sempre riconoscibile.

COSA CONSIGLI AI GIOVANI CHE HANNO LA TUA STESSA PASSIONE?
Di studiare e specializzarsi. Due sono le strade possibili: essere un bravo imprenditore, perché il ristorante è un’azienda, o essere un bravo chef ma c’è chi ha palato e chi non ce l’ha. In ogni caso ci vuole impegno e dedizione, qualsiasi delle due strade si voglia intraprendere.

Ambra Romani - Ciro Scamardella
Sorbetto

Ambra Romani - Ciro Scamardella
Lasagne

Ambra Romani - Ciro Scamardella
Scampi